Alla vigilia della presentazione dei palinsesti autunnali Rai, Rai Pubblicità commenta i risultati della raccolta adv nel primo semestre 2015: i primi sei mesi dell’anno – secondo quanto riportatd da “Italia oggi” – si sono chiusi con una raccolta in linea con lo stesso periodo 2014, al netto dei Mondiali di calcio 2014. Maggio registra un incremento dell’8% su maggio 2014, giugno risulterebbe anch’esso in crescita rispetto allo stesso mese 2014 escludendo i Mondiali in Brasile (25-30mln di euro incrementali). I mesi di maggio e giugno sarebbero già in overbooking, così come le prime due settimane di luglio.

Fonte: e-duesse