La Rai ha il suo nuovo direttore creativo. Il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto ha scelto Massimo Maritan, interno Rai, fino ad oggia RaiWorld, esperto di palinsesti. Al suo fianco, come responsabile creativo della televisione, arriva Roberto Bagatti da Discovery, dov’è appunto direttore creativo. Il compito della direzione creativaè quello di costruire un’identità comune a tutti i marchi e gli elementi graficie scenografici dei contenuti Rai, che sempre più vengono “consumati” su una pluralità di piattaforme. Due nomine, quelle di ieri, effettuate direttamente dal direttore generale senza alcun passaggio in Consiglio di amministrazione. Secondo la nuova legge sulla governance, infatti, il parere del cda è richiesto solo per le nomine dei direttori di rete, canale e testata. Da quando è arrivato, Antonio Campo Dall’Orto ha già cambiato i direttori dell’ufficio legale, del marketing, delle relazioni esterne, dell’ufficio stampa oltre a istituire le nuove direzione RaiDigital e RaiCreativa.