Per la prima volta le sei eroine Winx della moderna saga fantasy, creata e prodotta in Italia da Iginio Straffi, fondatore e ceo del gruppo Rainbow, si “trasformano” per il grande pubblico young adult in fatine in “carne ed ossa” impegnate a perfezionare i loro poteri all’interno di una scuola di magia. Grazie a Netflix le popolari fatine di Winx Club, che hanno segnato un’epoca per le bimbe di ieri e per l’animazione italiana, saranno presto protagoniste di una serie live action. Le riprese devono ancora iniziare. Winx Club, dopo il suo lancio in Italia nel 2004, è stata una delle prime serie animate italiane per bambini vendute negli Usa e tra le più amate in tutto il mondo. Nel 2016 Netflix ha realizzato due stagioni originali di World of Winx, spin-off di Winx Club, riscuotendo grande successo nel suo pubblico in tutto il mondo. Iginio Straffi sottolinea: “Siamo molto felici di continuare questa collaborazione con Netflix lavorando insieme a progetti sempre più ambiziosi”.

Fonte: Ansa.it