La sfida per gli OTT si sposta sul mercato tv. Dopo la presentazione della Fire Tv di Amazon (un dispositivo che permette di guardare contenuti in streaming), adesso ci riprova Google. La società di Mountain View, non soddisfatta della sua Google Tv e della chiavetta Chromecast,  tenta un passo successivo e, secondo le indiscrezioni riportate dal sito specializzato “The Verge”, sarebbe al lavoro su una Android Tv: allo studio un set-top box molto simile alla Apple Tv, a Roku o alla Fire Tv. Una sorta di decoder, quindi, che collegherà il televisore di casa al web permettendo di accedere a una vasta offerta di contenuti, una piattaforma per l’entertainment. La promessa di Google è quella di permettere agli utenti di accedere a una vasta library (film, serie tv, giochi..) in tre clic. Il sistema potrebbe prevedere anche il comando vocale.