Il governo inglese intende incrementare il tax credit per il cinema e la tv, così come rafforzare il supporto all’industria dei videogiochi. L’annuncio viene da George Osborne, cancelliere dello scacchiere. In particolare, è stata ridotta dal 25% al 10% la soglia minima di spesa in Uk per il tax credit per accedere alle agevolazioni fiscali destinate alla produzioni televisive e per l’animazione. Per il cinema, la quota di agevolazioni fiscali sale al 25% delle spese previste dagli incentivi. Inoltre, in aprile verrà introdotto un nuovi incentivo fiscale dedicato alla televisione per bambini, che includerà anche game shows e contest. Il governo intende anche aumentare il fondo “Skill Investment Fund” destinato alla formazione e sviluppo nel cinema, televisione, effetti visivi, videogame e animazione. Verrà inoltre proposto un nuovo fondo destinato ai videogame, Video Games Prototype Fund, con uno stanziamento iniziale di quattro milioni di sterline per supportare l’industria.

Fonte: e-duesse