Walt Disney dovrebbe rivedere la sua offerta per gli asset di 21st Century Fox, aggiungendo una quota in contanti ai 52,4 miliardi di dollari in titoli messi sul piatto. Lo ha riportato l’emittente americana «Cnbc». La revisione segue l’offerta da 65 miliardi di dollari in contanti di Comcast. Che sarà intanto esaminata domani dal Consiglio di Amministrazione di 21st Century Fox, che dovrà decidere se l’offerta ha delle chance e quindi avviare le trattative del caso. Proprio ai Murdoch e al Consiglio di Amministrazione di 21st Century Fox spetta quindi ora la parola. Con un’offerta tutta in contanti, e con meno dubbi dal punto di vista antitrust, Comcast potrebbe allettare gli azionisti di 21st Century Fox, rendendo una bocciatura netta da parte del consiglio di amministrazione più difficile da motivare e giustificare. E questo tenuto conto anche dell’impegno del colosso della tv via cavo a farsi carico dei costi di una possibile rottura dell’accordo con Disney. Che però ora pare rilanci.

Fonte: Corriere della Sera