ConsumerLab Ericsson ha pubblicato i risultati della ricerca annuale “TV & Video Consumer Trend Report 2011” condotta in  13 paesi di diversi continenti e che ha visto la partecipazione di oltre 400 milioni di consumatori attraverso 22 interviste qualitative e 13.000 quantitative.

Lo studio conferma le recenti tendenze che e la tradizionale programmazione televisiva in calo a favore dello streaming di Tv on-demand.

Mentre l’80% degli intervistati continua a fruire della TV tradizionale più di una volta a settimana , oltre il 44 (38) % dichiara di guardare con la stessa frequenza programmi televisivi on-demand  online. Inoltre sembra che i consumatori sono disposti a pagare di più per avere direttamente in Tv l’accesso alle più recenti poposte cinematografiche.

Nello Studio si evince anche come l’uso dei social media abbia cambiato il modo di guardare la Tv. Più dei due quinti degli intervistati ha detto di usare smartphone o tablet per navigare nei social media mentre guarda la Tv.

La maggior parte delle famiglie usa Twitter o Facebook, scrive sms, telefona e partecipa a forum online mentre vede la Tv soprattutto quando segue reality show o eventi sportivi.

Fonte: rielaborazione APT da Key4biz.