Telecom Italia è in trattative con Netflix e Mediaset per portare le rispettive offerte sulla banda larga della tlc, in seguito all’accordo – ormai imminente – con Sky Italia. La conferma arriva dall’ad di Telecom, Marco Patuano, che ha parlato presso la Commissione Trasporti della Camera insieme al presidente della società, Giuseppe Recchi. Esistono quindi conversazioni in corso con il Biscione e la piattaforma VOD statunitense, così come con altri operatori: la piattaforma Telecom sarà aperta a chiunque abbia dei contenuti. Il manager esclude tuttavia che Telecom entri nella produzione dei contenuti, un business considerato troppo oneroso per le dimensioni della società rispetto ad altri operatori mondiali. Telecom Italia prevede di coprire entro il 2017 il 75% delle abitazioni; l’investimento è pari a 2,2mld di euro di cui 500mln per il cablaggio fino a casa o all’edificio. Patuano è intervenuto anche sulla questione delle torri: sarebbe possibile un’integrazione tra le torri tlc e quelle tv in una logica finanziaria, ma non in una logica industriale perché le strutture sono troppo diverse.

Fonte: e-duesse