Risarcimento a Magnolia per la fiction “Il segreto dell’acqua”
18 luglio 2013

Risarcimento a Magnolia per la fiction “Il segreto dell’acqua”

Diecimila euro di danni morali, che Magnolia ha devoluto in beneficenza a favore di un’associazione campana antiracket e anticamorra: questa la cifra che Tommaso e Gaetano Castagna assieme a Saverio D’Amico, titolari di un’agenzia di servizi cinematografici, hanno versato alla società di produzione come risarcimento per la produzione de “Il segreto dell’acqua”. I tre, agli arresti domiciliari, sono indagati e prossimi al rinvio a giudizio per estorsione aggravata, avendo imposto a Magnolia prezzi fuori mercato per realizzare la fiction. La società di produzione fu sostanzialmente obbligata a rivolgersi ai tre per girare la serie; il gruppo avrebbe inoltre imposto assunzioni e minacciato i lavoratori. I servizi commissionati furono però tutti regolarmente fatturati, da qui la difficoltà di quantificare il risarcimento per la società.

Fonte: e-duesse