Il Pdl ha richiesto di far slittare ieri la seduta della commissione di Vigilanza dalla quale dovevano uscire i nomi di sette dei nove consiglieri Rai. Riscontrata l’assenza del numero legale di 21 consiglieri, Sergio Zavoli, presidente della Vigilanza, ha dichiarato nulla la votazione e ha deciso di convocare in tempi brevi l’ufficio di presidenza per arrivare a una nuova convocazione della Commissione in veste elettorale. Il presidente della Rai, Paolo Garimberti, auspica «che si possa uscire da questa palude, soprattutto ora che si deve preparare la programmazione autunnale»

Fonte: rielaborazione APT da Il Sole 24 Ore