Dalla consueta indagine sul settore televisivo curata da R&S-Mediobanca, emerge che il settore televisivo è stato caratterizzato, anche per il 2013, da un andamento economico negativo, seppure in miglioramento rispetto all’anno precedente. I ricavi di Mediaset, Sky Italia, Rai e La7 hanno segnato una flessione dei ricavi parli al 3,5%, essenzialmente a causa della caduta della raccolta pubblicitaria. Sky Italia, in controtendenza, si è confermata nel 2013 superiore alla Rai per ricavi e ha registrato un incremento pari all’1,2%.

Fonte: Il Sole 24 Ore e www.wallstreetitalia.com