L’edizione di quest’anno di Rai Screenings, il tradizionale appuntamento dedicato alla presentazione dei prodotti Rai (cinema e fiction) ai buyers internazionali, ha accolto a Firenze 70 buyer di tutto il mondo in rappresentanza dei più importanti broadcaster internazionali, come France Télévisions (Francia), Zdf (Germania), Tve (Spagna), Hbo (Usa e America Latina), Nhk (Giappone), Sbs (Australia), Mhz (Usa) e Criterion (Usa). “Un bilancio positivo sia per la qualità degli incontri e dei convegni, sia per i risultati commerciali conseguiti in una fase di stagnazione del mercato dovuto alla crisi che stanno attraversando tutti network televisivi mondiali”, commenta il direttore commerciale Rai Luigi De Siervo. La tre giorni di Firenze, con oltre un milione di euro di vendite concluse e 800.000 di trattative aperte, contribuisce al 30% del budget annuo delle vendite internazionali Rai. L’edizione del 2013 ha registrato un aumento delle vendite pari al 20% rispetto all’anno precedente. I prodotti Rai che hanno riscosso più interesse sono stati soprattutto i polizieschi come Il commissario Montalbano e Il giovane Montalbano (Palomar), Nero Wolfe, L’isola (Palomar), i contemporary drama come Una grande famiglia (Magnolia Fiction) e Rosso San Valentino (Endemol Italia). “I buyers internazionali – si legge in una nota della Rai – sono sempre più alla ricerca di titoli con lunga serialità e i nuovi episodi di Montalbano e Una grande famiglia hanno accolto questa richiesta confermando un trend di vendite che porta ricavi per oltre 600.000 euro”.

(fonte: ufficiostampa.rai.it)