Una riflessione approfondita sull’impatto della rivoluzione digitale sull’industria di settore e i modelli economici praticabili. Questi gli obiettivi della Task Force istituita dalla Commissione Europea che si è riunita per la prima volta mercoledì scorso.

“Voglio una riflessione che esca dai sentieri battuti”, ha detto il Commissario Ue per la Digital Agenda Neelie Kroes “Voglio sapere cosa la Commissione può fare per agevolare il contributo dei media alla democrazia e alla crescita economica”.

La task force raggruppa una ventina di personalità del mondo dei media, dalla stampa all’audiovisivo, delle tlc, di internet e dei social network, ed è presieduta da Christian van Thillo, Ceo della società belga De Persgroep, presente sia sul mercato audiovisivo che della carta stampata.

La Commissione si aspetta un contributo fondamentale nell’analisi delle grandi tendenze del settore media in Europa e nel mondo e del loro impatto sui modelli economici, ma anche approfondimenti sulle opportunità e i principali ostacoli alla creazione di un mercato europeo dei contenuti multimediali nell’era digitale.

Fonte: rielaborazione APT da Key4biz

Leave a reply