Prima Comunicazione: “Fiction carburante sicuro della tivù generalista”
30 gennaio 2014

Prima Comunicazione: “Fiction carburante sicuro della tivù generalista”

Nella rubrica “Fiction backstage”, sull’ultimo numero del mensile Prima Comunicazione, la giornalista Anna Rotili definisce la fiction italiana “il carburante dei palinsesti e un argine alla fuga di telespettatori dalle reti generaliste”. L’articolo spiega come, sulla rete ammiraglia Rai, “il prodotto italiano è stato mediamente visto da 5 milioni 996mila spettatori per uno share del 21 % guadagnando sull’anno precedente circa 300mila teste e un punto secco di share”. Valori in pareggio anche per Canale 5: “Con un ascolto medio di 4milioni 433mila e uno share del 17,2% il prodotto Mediaset si è attestato sostanzialmente sugli stessi valori del 2012 mentre la media di rete è scesa al 14,7% con un calo dello 0,5%”. Particolarmente interessante la segnalazione sul successo di pubblico del prodotto seriale italiano “[…] delle trenta serate top della tivù generalista nel 2013 nove sono di fiction: le due puntate di ‘Volare’, i quattro ultimi film di Montalbano (una produzione Palomar dell’Associato APT Carlo Degli Esposti) e tre Montalbano in replica  […]”.