Nel 2012, in Europa gli abbonati ai canali a pagamento sono diminuiti per la prima volta, con un calo del 13%. Il record negativo va all’Italia, con un milione di abbonamenti in meno. È quanto risulta dal rapporto 2012 dell’osservatorio europeo per l’audiovisivo del Consiglio d’Europa, che analizza il passaggio al digitale terrestre in 39 paesi europei. L’Italia resta comunque il paese con il più alto numero di canali nazionali, per un totale di 118 canali, di cui 67 gratis e 51 a pagamento.

(fonte: primaonline.it)<