Il Federal Film Board (FFA) e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBACT) hanno annunciato un nuovo fondo per incrementare le coproduzioni tra Italia e Germania che sarà avviato nel 2015 e avrà un budget annuale massimo di 100.000 euro. Il Fondo Italia-Germania è stato istituito per lo sviluppo di sceneggiature e, grazie a un budget massimo di 30.000 euro a progetto, sosterrà i progetti che avranno la capacità di attrarre non solo gli spettatori tedeschi e italiani, ma anche il mercato internazionale.
Il fondo, che ha ricevuto un finanziamento di 50.000 euro sia dall’FFA che dal MiBACT, ha lo scopo di incrementare la collaborazione tra i produttori e di costruire una rete tra i registi dei due paesi. Le candidature per accedere al sostegno del Fondo Italia-Germania potranno essere inviate all’FFA a partire da metà novembre.
La nascita di questo nuovo fondo è di grande importanza per la BLS che da sempre fra i suoi obiettivi ha quello di incentivare e sostenere proprio le coproduzioni tra l’Italia e i Paesi di lingua tedesca, obiettivo motivato sia dalla vicinanza geografica con questi Paesi sia dal bilinguismo che caratterizza la provincia.