Nielsen, TV: a ottobre il mercato pubblicitario a -2,3%
11 dicembre 2013

Nielsen, TV: a ottobre il mercato pubblicitario a -2,3%

Il mercato degli investimenti pubblicitari a ottobre 2013 chiude a -7,7% rispetto allo stesso periodo del 2012, facendo registrare una riduzione del -13,7% tendenziale per i primi dieci mesi, pari a circa 828,7 milioni di euro in meno rispetto allo scorso anno. I primi nove mesi del 2013 si erano chiusi a -14,6%. “Continua con una certa regolarità la riduzione del decremento – spiega Alberto Dal Sasso, advertising information services business director di Nielsen. “Seppur rispetto ai periodi cumulati gennaio – agosto (-15,7%) e gennaio – settembre (-14,6) si sia registrato un ulteriore calo della perdita, non si può ancora parlare di ripresa perché l’attuale situazione è frutto di un confermato rimbalzo tecnico dovuto al -21% con cui si era chiuso l’ultimo trimestre 2012”. Tra i mezzi, la tv chiude ottobre a -2,3%, portando il dato tendenziale a -11,8%, con andamenti altalenanti al suo interno (i primi tre trimestri si erano chiusi a -13,1%). Relativamente a questo mezzo, si registrano sette settori in crescita sul singolo mese, tra cui Automotive a +7,9% e Abitazione, Industria/Attività, Finanza/Assicurazioni con crescite superiori al +30%. Altri comparti tornano in terreno negativo: Telecomunicazioni, Turismo/Viaggi e Abbigliamento, tra i più significativi.

Consulta nota Nielsen sul mercato pubblicitario in Italia.

Fonte: Prima Comunicazione