La più grande rete di Internet tv al mondo, Netflix, ha acquisito la casa editrice Millarworld. Lo ha annunciato ieri l’azienda americana sul suo sito. Millarworld è il colosso di fumetti fondato dallo scozzese Mark Millar (lo gestisce insieme alla moglie Lucy), ideatore, tra gli altri, di fumetti come Kick-Ass, Kingsman e Wanted, e tra le voci più autorevoli del settore (ha lavorato anche per Marvel Entertainment dove ha sviluppato storie che hanno ispirato il primo film The Avengers , Captain America: Civil War, e Logan. The Wolverine ). «Tutto inizia con i sogni», ha annunciato ieri sulla pagina Twitter l’azienda (@netflix); per la piattaforma, nata come distributore di contenuti d’intrattenimento e divenuta un servizio di streaming online on demand nel 2008, è infatti la prima acquisizione in vent’anni di storia. «I personaggi di Millarworld prenderanno vita in film, serie e programmi per bambini», ha annunciato Ted Sarandos, a capo dei contenuti di Netflix, che sottolinea che la casa editrice continuerà a pubblicare storie inedite sotto la nuova etichetta. «Non vediamo l’ora di creare nuovi prodotti originali Netflix ispirandoci alle tante storie già esistenti e dando vita a nuove avventure».

Fonte: Corriere della Sera