Nonostante la crisi economica che ormai da tempo ha colpito tutti i settori dell’industria del Vecchio Continente il trend della pay tv continua a restare in crescita, come dimostrano i dati del primo trimestre del 2011, durante il quale i primi dieci operatori europei hanno totalizzato 1,5 mln di abbonati.

A certificarlo è il Report di Strategy Analytics Digital Television Operator Performance Benchmarking: Europe Q1’11’: “La pay-Tv in Europa ha dimostrato una notevole capacità di recupero – ha detto Ben Piper, analista di Strategy Analytics – soprattutto se si considera la situazione alla luce degli elevati tassi di disoccupazione e della ridotta disponibilità economica da parte delle singole famiglie che continua a diminuire”.

Sul primo posto del podio, secondo il Rapporto, si trova la piattaforma satellitare britannica BSkyB la quale, si stima, raggiungerà circa 10,1 milioni di abbonati per la fine del 2011.

Fonte: rielaborazione APT da Key4biz.it

Leave a reply