Il MipCom di Cannes (5-8 ottobre), il mercato internazionale dei contenuti audiovisivi giunto alla sua 31° edizione e per cui l’APT realizza lo stand italiano situato nell’Area Riviera del Palais des Festival, ha registrato oltre 13,7mila partecipanti provenienti da 108 Paesi, tra cui oltre 4800 acquisition executive (di cui 1600 hanno acquistato prodotti per le piattaforme digitali). Buoni anche i risultati del MipJunior, che ha visto la partecipazione di 590 buyer. Tema centrale di questa edizione la serialità, come dimostrato dall’alto numero di anteprime in calendario quest’anno: tra queste, “The Art of More” con Dennis Quaid di Sony Picture Teevision, già venduta in 25 Paesi; “The Last Panthers” di SKyAtlantic/Canal Plus; “X Files”, presentata da Fox International Studios con la partecipazione del creatore dello show, Chris Carter e la miniserie “Guerra e pace” targata Bbc e The Weinstein Company. A conferma della centralità della serialità (coproduzioni internazionali comprese) è l’annuncio di una importante novità a partire dal prossimo MipTv (dal 4 al 7 aprile): i MipDrama Screenings, evento in cui 250 buyer internazionali avranno accesso esclusivo ai migliori e più recenti drama sul mercato. L’appuntamento è per il 3 aprile.

Fonte: e-duesse

stand Italia

stand Italia

image2

stand Italia