Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, ha annunciato le tre linee di sviluppo del Biscione, dicendosi al contempo orgoglioso del bilancio ottenuto per l’anno 2013. Secondo Berlusconi le priorità della sua azienda saranno orientate ad: allargare il bacino degli spettatori, anche ai fini di ampliare i destinatari degli investimenti pubblicitari; rafforzare la presenza nella pay tv in Italia e in Spagna; investire di più nella produzione di contenuti internazionali, tra cui fiction, cinema e library. Su quest’ultimo punto il Vicedirettore spiega: “Saremo sia produttori che distributori, riducendo il rischio e aumentando la probabilità di successo. La vendita ad altri Paesi e piattaforme creerà margine puro. Sono arrivate offerte interessanti, faremo la scelta che potrà assicurare maggiore sviluppo“.