Con una perdita di 88,4 milioni per il terzo trimestre 2012, per la prima volta nella sua storia Mediaset presenta un risultato negativo che pesa anche sui primi nove mesi dell’anno: rispetto all’utile di 164,3 milioni del periodo gennaio-settembre 2011, quest’anno il Biscione registra una perdita di 45,4 milioni. La forte flessione dei ricavi del gruppo dipende dalla contrazione degli investimenti pubblicitari sia in Italia, dove sono calati del 14,9%, sia in Spagna. D’altro canto, il gruppo registra una diminuzione dell’indebitamento (sceso da 1,775 a 1,636 miliardi) grazie alle azioni di contenimento dei costi. Ed è sul taglio dei costi che Mediaset intende andare avanti, con l’obiettivo di una riduzione della spesa di 250 milioni l’anno.

(fonte: ilsole24ore.com)