La fiction proposta da Mediaset per il 2013 si basa soprattutto su titoli e protagonisti che già in passato hanno ottenuto buoni risultati. Si comincia il 7 e l’8 gennaio con Raul Bova che torna a indossare i panni di Ultimo, il capitano dei Carabinieri antimafia, in Ultimo – L’occhio del falco. Bova è protagonista anche di Come un Delfino – La serie, sequel in quattro puntate della miniserie andata in onda nel 2012. L’11 gennaio, invece, parte Il clan dei Camorristi, otto puntate con Stefano Accorsi che interpreta un giudice impegnato nella lotta contro la camorra. Sempre in tema di camorra, vedremo la miniserie Pupetta – Una storia italiana, con Manuela Arcuri nei panni di Assunta Maresca, la moglie del boss Simonetti che, dopo l’omicidio di quest’ultimo, si vendicò uccidendo il presunto mandante. Arcuri tornerà anche in Il Peccato e la Vergogna 2, insieme a Gabriel Garko, a sua volta protagonista di Rodolfo Valentino – La leggenda, miniserie dedicata al divo del muto. Tra gli altri ritorni, quello di Claudio Gioè e Claudia Pandolfi, protagonisti de Il Tredicesimo Apostolo – La Rivelazione, seguito della serie trasmessa l’anno scorso, e quello di Giorgio Tirabassi e Fabrizio Bentivoglio in Benvenuti a Tavola 2 – Nord vs Sud, che quest’anno vedrà nel cast anche Vanessa Incontrada e Fabio Troiano.

Da segnalare anche Baciamo le mani, con Virna Lisi e Sabrina Ferilli che interpretano due donne che combattono la mafia di Little Italy; Donne in gioco, miniserie interpretata da Michelle Bonev che ne è anche produttrice e regista; Le inchieste dell’ispettore Zen, con Rufus Sewell e Caterina Murino. Rivedremo anche Simona Cavallari che, uscita dal cast di Squadra antimafia, sarà ancora una poliziotta in Le mani dentro la città, che in dodici episodi (sei serate) racconterà l’arrivo della ‘ndrangheta a Milano. Per l’autunno, infine, è attesa la seconda stagione di Le tre rose di Eva, con Anna Safroncik e Roberto Farnesi.

(fonte: davidemaggio.it)

Leave a reply