La Rai dovrà fornire un servizio “sulla base di principi di efficienza, efficacia ed economicità, attraverso misure annualmente adottate dalla società concessionaria e finalizzate alla razionalizzazione della gestione del servizio pubblico”. E’ quanto prevede la bozza della manovra finanziaria, presentata dal Ministro Tremonti nei giorni scorsi. Ancora più importanti sono le indicazioni economiche per la stipula del contratto di servizio nazionale con l’Autorità: “In ogni caso l’importo pari ai ricavi derivanti dal gettito del canone dell’anno precedente costituisce il limite massimo di spesa per la stipula del contratto”.
La bozza di manovra sarà oggi – ore 15:00 – all’esame del Consiglio dei Ministri.

Fonte: rielaborazione APT da ANSA<