Magnolia, la società di produzione televisiva guidata dall’associata APT Ilaria Dallatana, ha da poco inaugurato la sua branded content unit, una nuova sezione dedicata alla ricerca, allo sviluppo e allo studio dei progetti di branded entertainment.
Per far fronte alla crescente richiesta da parte di professionisti del settore pubblicitario, televisivo e delle aziende, di produzioni virate alla creazione di un racconto attorno ad un brand – spiega una nota diffusa dall’azienda – Magnolia ha dato vita a una divisione ad hoc con professionisti che, sotto la guida di Ludovica Federighi coadiuvata da Debora Gatti, Maurizio Gulino e Carlo Civitella, rivisita gli strumenti tradizionali di promozione di un prodotto, creando contenuti multipiattaforma branded coerenti con i suoi valori. Magnolia mette così a disposizione tutte le proprie competenze nell’ambito della produzione televisiva, core business del gruppo, tra i clienti che vogliono investire sull’unconventional marketing e la rete.
Due le principali strade seguite, già a partire dallo scorso aprile, dalla branded content unit: gli innovativi adv short film e il branded content.
Gli adv short film – continua la nota di Magnolia – sono piccoli format che rinnovano la modalità di pensare, realizzare e diffondere le telepromozioni. Grazie a un’alta attenzione all’immagine e allo sviluppo di un racconto attorno al brand, Magnolia porta la classica telepromozione ad un’evoluzione del format, avvicinandolo all’intrattenimento. Si trasforma così il messaggio pubblicitario in una formula meno invasiva e più aderente all’immagine e ai contenuti del programma e della rete in cui viene collocata.
Il branded content, invece, consente la creazione di contenuti premium slegati da programmi già esistenti, incentrati totalmente attorno al mondo narrativo che deriva dal brand, dai suoi valori e dalla sua storia.

Fonte: Prima Comunicazione

<