Lombardia FC, Pelizza e Contri: “allargare il tax credit anche alla fiction”
29 luglio 2013

Lombardia FC, Pelizza e Contri: “allargare il tax credit anche alla fiction”

Milano set per cinema e tv in questa estate. Dopo il ritorno delle produzioni indiane, per la sesta volta in un anno in Lombardia, è ora il momento di alcuni progetti italiani, che verranno girati fra agosto e settembre nel capoluogo lombardo: ‘Antonia’ (lungometraggio sulla vita della poetessa milanese Antonia Pozzi, 1912-1938), produzione Frenesy Film diretta da Ferdinando Cito Filomarino; ‘Le mani dentro la città’ fiction con a tema la mafia, produzione Taodue (Associata Apt) diretta da Alessandro Angelini; la fiction ‘Una grande famiglia 2’ con Stefania Sandrelli, Stefania Rocca e Alessandro Gassman, produzione Magnolia Fiction (Associata Apt) diretta da Riccardo Milani. “Siamo ottimisti circa il futuro dell’industria cinetelevisiva e del suo indotto in Lombardia – dichiarano ad una voce Paolo Pelizza e Alberto Contri, presidente e direttore generale della Fondazione Lombardia Film Commission – anche perché, sebbene la congiuntura economica sia ancora sfavorevole, le produzioni seguite da gennaio ad oggi sono 109, mentre erano 113 quelle seguite in tutto il 2012: segno che l’inversione di tendenza che abbiamo promosso prosegue positivamente nonostante la crisi. Sarebbe davvero un guaio che tutto questo lavoro venisse vanificato dal mancato rinnovo del tax credit, che anzi, dovrebbe essere allargato anche alla fiction”. Inoltre, il network di Lombardia Film Commission è in continua espansione, grazie al recente accordo con il Consorzio Turistico Valtellina, al prossimo accordo con il Comune di Pavia e alla collaborazione con le istituzioni comasche.

Fonte: e-duesse