Una migliore comprensione e il rafforzamento dei mercati del cinema e dell’audiovisivo rappresentano una delle priorità del Programma Euromed Audiovisual III.

Nell’ambito del quadro di cooperazione tra il Programma Euromed, l’Osservatorio europeo del’audiovisivo e un consorzio guidato da GIZ GmbH, è stata avviata un’iniziativa data collection sui mercati di 9 Paesi del Mediterraneo (Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Siria, Territori palestinesi occupati e Tunisia).

I principali obiettivi dell’iniziativa sono:

– Comprendere i bisogni di informazioni del mercato sull’industria audiovisiva del Mediterraneo;
– Identificare le fonti regolari dell’informazione (nazionali e internazionali), pubbliche o private che coprono vari settori: film, televisione, video, capacità di produzione, infrastrutture di distribuzione, pirateria audiovisiva e politiche di finanziamenti pubblici;
– Individuare i dati esistenti in modo da mettere in atto un processo di raccolta, indispensabile alla strutturazione e allo sviluppo dei mercati in questione;
– Fornire un supporto tecnico alle amministrazioni e al mondo professionale del settore cinematografico e audiovisivo del Mediterraneo, sensibilizzando la raccolta di dati statistici per favorire la complementarietà e l’integrazione regionale;

Accertare le possibilità di rendere permanente questa raccolta dati.

La Prima Conferenza regionale del Programma Euromed Audiovisual si terrà il 14 e 15 novembre a Tunisi.

Fonte: rielaborazione APt da Key4biz