La 7: i conti tornano in positivo
17 febbraio 2014

La 7: i conti tornano in positivo

I conti de La 7 tornano in positivo grazie al piano di ristrutturazione – che proseguirà nel corso del 2014 – messo a punto dall’editore Cairo Communication tra maggio e dicembre: il margine operativo lordo è infatti pari a 3,6mln di euro contro i -50,5mln dello stesso periodo 2012. Nel corso del 2014 proseguirà il piano di ristrutturazione della società. Da giugno migliorano anche i ricavi adv: nel quarto trimestre la raccolta sui canali La 7 e La 7d è cresciuta del 6,5% rispetto allo stesso trimestre 2012 (da 45,5mln di euro a 48,4mln). A gennaio, la raccolta è risultata pari a 12,6mln (+3% rispetto a gennaio 2013). Il risultato operativo è pari a 1,8mln, quello netto è pari a 5,6mln. Intervistato da “Il Giornale”, Urbano Cairo ha spiegato che l’andamento del risultato operativo è stato ottenuto svalutando il magazzino dei diritti (è stata infatti aumentata la quota di autoproduzione), abbattendo gli ammortamenti da 27 a 10mln di euro. A proposito di questo tipo di ammortamenti, Cairo non intende superare i 10mln di euro l’anno. Il contributo di 88mln di euro alla ristrutturazione della rete fornito da Telecom Italia al momento della vendita non è ancora stato toccato. La posizione finanziaria netta di La 7, ha spiegato, è di 115mln di euro, quella della controllante Cairo Communication è passata da 61,2mln a 172,9mln.

Fonte: e-duesse