Nel 2013 il mercato televisivo ha perso 307mln di euro di risorse, segnando un -4% rispetto all’anno precedente. Nei prossimi due anni è prevista un’inversione di tendenza, con valori positivi che tuttavia non riporteranno il settore, a fine 2015, ai livelli del 2008. È questo uno dei principali risultati dello studio di ItMedia Consulting sul “Mercato televisivo in Italia 2013-2015”, in uscita a dicembre. A fine 2013 saranno 7,72mld i ricavi totali, che saliranno a 7,9mld nel 2014 e 8,1 nel 2015.

Fonte: e-duesse