Roma, 5 luglio 2011 – L’Associazione Produttori Televisivi, ritenendo che l’ICE abbia rappresentato in questi anni un’istituzione importante per il Made in Italy, per l’esportazione nel mondo intero del gusto, della cultura e delle specificità italiane, per l’attenzione rivolta al settore audiovisivo di cui APT rappresenta gli interessi, si dichiara molto preoccupata per le notizie relative al futuro dell’Istituto per il commercio estero. L’APT ritiene negativa qualsiasi ipotesi di ridimensionamento o di soppressione dell’ICE e auspica, al contrario, un aumento delle risorse per incentivare l’internazionalizzazione del prodotto italiano e favorire le piccole-medie imprese.