Dopo il lancio americano Google Tv si prepara a sbarcare sul vecchio continente, opportunamente modificata.

Google ha annunciato un aggiornamento al sistema operativo della sua connected Tv,  per risolvere quei problemi che hanno costretto la compagnia a far slittare il lancio in Europa, inizialmente previsto per il 2011.

Il software di seconda generazione della Google Tv offrirà dei comandi semplificati, una migliore integrazione con YouTube e la possibilità di scaricare applicazioni esterne.

Il Gruppo ha lanciato il sistema in America un anno fa ottenendo un riscontro tiepido di vendite, anche a causa dell’azione di contrasto dei  principali broadcaster americani e di diversi operatori telecom. Il timore è che Google metta le mani sulle entrate pubblicitarie senza contribuire ai costi di produzione dei programmi.

Google confida che l’aggiornamento del sistema, reso più intuitivo e abbordabile, dia in Europa il ritorno economico necessario a continuare a battere la strada della connected tv.

Fonte: rielaborazione APT da Key4biz.it