Massima usabilità, motore di ricerca semantico, più spazio alla comunicazione, grafica innovativa, trasparenza. E’ un sito web tutto nuovo quello “inaugurato” oggi dal Garante per la protezione dei dati personali, realizzato nel rispetto dei piu’ recenti criteri in materia di comunicazione istituzionale e dei requisiti di accessibilità. Sviluppato con soluzioni tecnologiche avanzate, il sito e’ consultabile anche su smartphone e tablet.

“Era giusto offrire agli utenti un sito che fosse innanzitutto uno strumento al loro servizio, costruito sulle loro esigenze”, ha spiegato Antonello Soro, Presidente dell’Autorità garante. “Abbiamo scelto di dotarci, quindi, di sistemi di ricerca ‘intelligenti’ – ha aggiunto Soro – di offrire supporti, anche grafici, che accompagnino l’utente nella navigazione, e di porre il Garante al passo con gli sviluppi sempre piu’ rapidi del web”. Per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti – siano essi semplici cittadini, imprese, pubbliche amministrazioni o liberi professionisti – il sito è dotato di due nuovi percorsi tematici (denominati “Diritti e prevenzione” e “Doveri e responsabilita’”) che consentono un immediato e agevole accesso alle informazioni riguardanti sia i diritti riconosciuti ai cittadini e le forme di tutela della propria privacy, sia i doveri di chi raccoglie, usa e conserva dati personali.

Il cuore del nuovo sito è rappresentato da un motore di ricerca, accessibile da tutte le pagine, progettato secondo criteri evoluti che sfruttano appieno gli schemi di classificazione e i principi del web semantico. Il motore consente di effettuare ricerche estremamente mirate, grazie ad un potente Thesaurus giuridico che permette di attribuire ad ogni documento delle “etichette” (tag) legate a tematiche riguardanti l’ambito di applicazione della legge sulla p