Eutelsat “assicura il massimo impegno al fianco dei propri partner del mondo del broadcast italiano al fine di elaborare una strategia nazionale per il rilancio del settore televisivo nazionale, in un momento segnato da grandi trasformazioni che investono il sistema delle comunicazioni, il mercato e i consumi”. Lo ha affermato Renato Farina, amministratore delegato di Eutelsat Italia, in occasione del convegno “Televisioni e Culture” promosso dalla Fondazione Grassi e dalla Fondazione Corriere della Sera. “Un patto intergenerazionale – precisa Farina – è quanto mai necessario per rispondere alle esigenze del mercato del lavoro capitalizzando i continui cambiamenti delle modalità produttive e distributive dei contenuti audiovisivi. Una sfida – prosegue – che Eutelsat raccoglie con convinzione supportando i gruppi editoriali italiani attraverso soluzioni satellitari innovative e a basso costo per facilitare il lavoro dei giornalisti sul territorio, per stimolare l’interattività dello spettatore e per favorire l’incremento dell’offerta dei canali in Alta Definizione, anche in chiaro”.

Fonte: Prima Comunicazi