Il gruppo Discovery ha acquisito il 100% della romana Switchover Media, cui fanno capo quattro canali televisivi gratuiti (Focus, Giallo, K2 e Frisbee) e uno a pagamento (GXT). Con questa operazione, di cui non si conoscono i dettagli finanziari, Discovery diventa il terzo broadcaster italiano subito dopo Rai e Mediaset. È la conferma dell’interesse strategico nei confronti dell’Europa da parte del gruppo americano, dopo la partnership siglata in Francia con TF1 e l’acquisizione per 1,32 miliardi di euro delle tv e delle radio di ProSiebenSat1 in Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca.

(fonte: key4biz.it)<