Comunicato stampa APT/Roma, 15 marzo 2012 – L’APT si dichiara soddisfatta della proposta di legge 135, approvata ieri con larghissima maggioranza dal Consiglio Regionale del Lazio e che prevede “interventi regionali per il cinema e l’audiovisivo”. Da un punto di vista dei principi è infatti stata riconosciuta l’importanza che il settore ha per il territorio.

“Ci auguriamo che il fondo destinato alla produzione audiovisiva sia d’esempio per tutti gli attori del mercato, incluse le emittenti”, ha dichiarato il Presidente APT Fabiano Fabiani “e che non siano ridotti gli altri investimenti sul settore, che rappresentano il volano per lo sviluppo delle imprese e per la tutela degli oltre 200.000 lavoratori che ruotano attorno alla produzione dei contenuti”.

Il Presidente dell’APT ha quindi ringraziato “la Presidente Polverini per l’impegno profuso e l’Assessore Santini per il costante e paziente lavoro di confronto svolto con tutte le Associazioni di categoria, compresa l’