Parte domani sera su Raiuno una delle fiction più attese dell’anno: “Il giovane Montalbano”.
Dopo aver narrato in lungo e in largo le avventure del maturo ed esperto Commissario Montalbano, la Palomar di Carlo degli Esposti ha deciso di raccontare le gesta dell’ormai celebre personaggio prima ancora che divenisse Commissario.

Salvo Montalbano è un giovane vicecommissario in servizio a Mascalippa, uno sperduto paese di montagna siciliano. Il suo superiore, Libero Sanfilippo, gli insegna come muoversi nelle indagini più intricate. Ma il carattere di Montalbano, insofferente alle regole e attento più all’umanità delle persone che alle apparenze, si manifesta già in questo periodo di apprendistato. Salvo è fidanzato con Mery, a cui vuole molto bene, ma rimane restio al matrimonio.
La serie andrà in onda ogni giovedì per un totale di sei puntate.
La fiction si avvale della regia di Gianluca Maria Tavarelli, Il soggetto è firmato da Andrea Camilleri e Francesco Bruni, che curano anche la sceneggiatura con Salvatore De Mola, Chiara Laudani e Leonardo Marini. Nel cast Sarah Felberbaum nel ruolo della giovane Livia, Beniamino Marcone nel ruolo di Fazio e Mimì Augello, interpretato da Alessio Vassallo.
Il giovane Montalbano sarà interpretato da Michele Riondino.
Produce, come sempre l’Associata APT Palomar.