Andrà in onda stasera alle 21:10 su Canale 5, la fictione della nostra Associata Taodue dal titolo “Il delitto di via Poma”, che ricostruisce uno dei misteri di cronaca nera che più hanno interessato l’Italia dal 1990 ad oggi, la storia dell’assassinio di Simonetta Cesaroni.

“E’ una tipica storia italiana”, ha detto il regista e sceneggiatore Roberto Faenza  “Un caso sconcertante dove mentono tutti, anche per cose che non c’entrano niente con il delitto. E’ un piccolo Peyton Place dove l’unica a farne le spese è la ragazza. Credo che sia un caso che resterà irrisolto. Il processo di appello alla prima udienza ha messo in discussione le perizie fatte. E’ sconcertante, significa che stiamo ricominciando tutto da capo”.

“La verità è molto scomoda”, ha detto il produttore Pietro Valsecchi, “da Ustica a Piazza Fontana, in Italia non ci sono mai colpevoli”.

Nel cast, Fabrizio Traversa nei panni di Raniero Busco, Giorgio Colangeli sarà Pietrino Vanacore, Luca Cimma interpretetà Federico Valle, Imma Piro ed Alessio Caruso saranno i genitori di Simonetta. A dare il volto alla vittima, infine, sarà Astrid Meloni.

Fonte: rielaborazione APT da tvblog.it<