Sky avrebbe trasmesso all’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni dati non veritieri (o comunque incoerenti con quelli che risultano dai bilanci dell’azienda). È quanto risulta da un provvedimento dell’AgCom che contesta a Sky le informazioni relative ai ricavi complessivi derivanti dagli abbonamenti alla pay tv. Questi dati, inattendibili secondo l’Autorità, ridimensionerebbero il peso di Sky sul mercato della tv a pagamento, a danno della concorrenza. Relatore del procedimento sfociato nel provvedimento contro Sky è il commissario Antonio Martusciello, ex deputato del Popolo delle libertà ed ex manager Fininvest.

(fonte: ilfattoquotidiano.it)