Roma, 9 ottobre 2013 – Il Decreto Legge 8 agosto 2013 n. 91 recante “Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo” estende il beneficio del tax credit all’intero audiovisivo.

Fabiano Fabiani, Presidente dell’Associazione Produttori Televisivi (APT), dichiara che “L’estensione del tax credit ai produttori televisivi indipendenti, con l’ovvia relativa copertura, è un momento importante della vita dell’industria dell’audiovisivo. Le produzioni audiovisive vengono finalmente equiparate al cinema come già avviene da tempo in tutta Europa, consolidandone le basi industriali e accrescendone la competitività. Il provvedimento servirà inoltre a evitare le altrimenti inevitabili delocalizzazioni.”

L’Associazione Produttori Televisivi (APT) esprime quindi al Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, al Ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo Massimo Bray e alle strutture ministeriali l’apprezzamento per il lavoro svolto in queste settimane, che dimostra una visione strategica del futuro del settore.

Ulteriori dettagli nell’Area riservata del sito APT.