admin

Corrado Calabrò in Senato: “evitiamo il far web”<

Internet deve essere una rete libera ma questo principio non può risolversi “in un far web” che “non è degno di un paese che crede nel diritto anziché nella sopraffazione del più svelto e del più spregiudicato”. E’ quanto ha sostenuto il presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò nell’audizione in Senato davanti alle Commissioni cultura e comunicazioni. Il presidente ha parlato dello schema di regolamento approvato lo scorso 6 luglio, ricordando che è stato aperto a una nuova consultazione per 60 giorni, “sottoponendolo così a un processo valutativo approfondito, articolato e realmente aperto a tutti i contributi e a tutte le voci della società civile, del mondo web e di quello produttivo, della cultura e del lavoro che ben riflette la delicatezza e l’importanza del tema”. Calabrò ha voluto sottolineare che l’Autorità “non ha la benché minima propensione a diventare lo sceriffo di internet come qualcuno ha paventato”. La soluzione proposta dall’Agcom “rappresenta una soluzione mediana” e sono state scartate “logiche invasive” come quelle adottate in Francia ma rifiutando anche “il principio che internet sia una sorta di “zona franca” dove i contenuti possono essere impunemente saccheggiati”. Invece lo schema elaborato dall’Agcom “sta riscuotendo all’estero vastissimi consensi – ha sottolineato Calabrò – e viene tenuto a raffronto, come un possibile modello, nei progetti all’esame in vari stati europei (in particolare la stessa Francia, l’Olanda, la Gran Bretagna), presso la commissione europea...

Read More

Fininvest si prepara a saldare De Benedetti

La Fininvest salderà nei prossimi giorni quanto dovuto alla famiglia De Benedetti a seguito della sentenza sul lodo Mondadori. Secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza, la holding della famiglia Berlusconi attualmente puo’ contare su una liquidita’ di 560-570 milioni, quanto basta per saldare i 560 milioni decisi dal giudice dell’appello, dopo che in primo grado ne erano stati determinati  750. L’ingente somma sara’ versata su un conto corrente intestato a Cir di Carlo De benedetti entro la giornata di martedi’ 26 luglio, termine ultimo concesso dalla corte. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More

Le nuove nomine RAI

Secondo quanto si apprende il Cda della Rai ha approvato oggi, a maggioranza un pacchetto di nomine portato dal Dg Lorenza Lei. Fra le nomine spicca il cambio di Direzione a Raidue con Pasquale D’Alessandro che prende il posto di Massimo Liofredi, nominato a Rai ragazzi, sono stati inoltre decisi gli arrivi di Massimo Ferrario a Rai5 e di Silvia Calandrelli a Rai educational,  mentre Alessandro Zucca andrà al coordinamento delle sedi regionali. Confermato, invece, Carlo Freccero a Rai4. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More

Tre nuovi canali Dtt per Sky Italia?

Tre nuovi canali sul digitale terrestre in vista del beauty contest ( l’asta per l’assegnazione delle frequenze italiane sul digitale terrestre ): sarebbe questa l’ipotesi allo studio di Sky Italia secondo “Italia oggi”. Dovrebbero trattarsi di due canali dedicati all’arte (SkyArte e SkyArte Hd) e della versione in alta definizione di Cielo. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More

Vittoria Puccini recita Verdi

Vittoria Puccini, recente vincitrice del premio  “Attrice dell’Anno”, dall’Associazione Donne nell’Audiovisivo, nell’ambito del Giffoni Film Festival ha parlato di “Violetta” la nuova miniserie della Rai in cui reciterà da protagonista. “Appena ho letto la sceneggiatura di Violetta, scritta peraltro da un grande come Sandro Petraglia, mi sono commossa.” Dice la Puccini, “ Violetta è una donna dalle mille sfumature: è una mantenuta, per non dire una prostituta, che cerca il riscatto da un’infanzia povera, disposta a ogni compromesso pur di non non perdere l’autonomia che crede di aver conquistato con il denaro“. E’ per questo che Violetta rifugge l’amore: “Ne ha paura perché pensa che la possa ostacolare. Fin quando, però, si lascia travolgere da un sentimento puro, fanciullesco, per un giovane umile, che le fa ‘riconquistare’ l’infanzia e la freschezza perduta“. “Ma è una donna malata – chiosa la Puccini – e per quanto possa apparire felice porta dentro di sè un senso di morte che non l’abbandona mai“. La fiction, prodotta dalla nostra associata Magnolia è liberamente tratta da “La Traviata” di Giuseppe Verdi, andrà in onda in tv il prossimo autunno. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More