News

Sky cancella Mediaset Plus. Mediaset fa causa.

A partire dallo scorso 2 luglio non è più possibile vedere Mediaset Plus sulla piattaforma sky. Il canale è stato, infatti, cancellato, dalla piattaforma di Rupert Murdock con la giustificazione di inadempimenti contrattuali da parte di RTI. Nella nota diffusa da Sky sull’argomento si apprende che  “Mediaset Plus avrebbe dovuto riproporre su Sky il meglio della programmazione di Canale5, Italia1 e Rete4 con programmi come: Chi vuol essere milionario, La Corrida, Striscia la notizia, Zelig, etc. Questi programmi non sono mai stati inclusi su Mediaset Plus. Questo è soltanto uno dei numerosi gravi inadempimenti di Rti. Le richieste fatte da Sky a Rti di rispettare gli impegni presi non hanno dato alcun esito”. Sul fronte Mediaset si contrattacca. La società di Cologno Monzese, in una nota, fa sapere che chiederà a Sky “il risarcimento dei danni causati dalla illegittima e inefficace risoluzione unilaterale di un contratto in vigore fino al termine del 2012. La volontà, o la necessità, di non onorare i corrispettivi pattuiti non può esprimersi in atti arbitrari e pretestuosi, che vanamente si cerca di giustificare, come fa Sky, invocando l’adempimento di presunti impegni contrattuali in realtà inesistenti”. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More

Gli USA a fianco dell’AGCOM nella lotta contro la pirateria

Il Dipartimento al Commercio USA, in un Report sui Paesi ad alto tasso di pirateria, si è schierato dalla parte dell’AGCOM nella lotta in difesa del diritto d’autore sulla rete, invitandol l’Autorità italiana ad adottare con urgenza regole adatte a creare un efficace meccanismo contro il downloading illecito. Ecco il passaggio originale tratto dal documento diffuso dall’Ambasciatore americano Ron Kirk: “The United States encourages Italy to ensure that the AGCOM regulations are swiftly promulgated and implemented, that these regulations create an effective mechanism against copyright piracy over the Internet, and that they address all types of piracy that takes place online.” Fonte: rielaborazione APT da Anica Informa...

Read More

CCI su provvedimenti AGCOM

Confindustria Cultura Italia (CCI) la federazione di cui fanno parte la maggioranza delle associazioni culturali italiane (AESVI, AFI, AGIS, AIE, ANES, ANICA, APT, FEM, FIMI, PMI, UNIVIDEO) ha preso posizione attraverso il proprio sito in merito alle prossime misure che l’AGCOM si accinge ad adottare a tutela del diritto d’autore sulla rete. Secondo CCI: “In Italia, per la prima volta, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha avviato un dibattito pubblico sui possibili strumenti a tutela dei diritti degli autori nelle reti digitali, attraverso un processo positivo di partecipazione alle decisioni, che è guardato con attenzione sia oltreoceano che in Europa.  I passaggi sono stati numerosi, tutti pubblici e pubblicati. Ora l’Autorità è in procinto di approvare una bozza di provvedimento, sul quale continuare ad ascoltare le parti. Non è vero che il quadro legislativo non è chiaro: l’Autorità amministrativa avente funzioni di vigilanza, cioè l’AGCOM, ha il potere di agire prontamente per porre fine alle violazioni sulla rete. Lo farà nel rispetto di tutti i diritti in gioco. Oggi i giornali e il web sono pieni di posizioni strumentali e ideologiche, che vogliono forzosamente dare un colore politico a qualcosa che invece è uno dei fondamenti di una società che voglia essere veramente civile: il rispetto dei diritti. La magistratura non è toccata dall’iniziativa dell’Autorità: i due binari sono paralleli e convivono, ma con funzioni ed effetti diversi...

Read More

Le fiction dell’autunno Mediase

Sul palco della Mediaset Night – tradizionale serata-spettacolo di presentazione dei palinsesti- ieri il vice presidente dell’azienda di Cologno Monzese, Pier Silvio Berlusconi, ha annunciato i palinsesti dei canali Mediaset per l’autunno 2011. Sul fronte fiction molti i titoli in programma prodotti da soci APT: da Faccia d’angelo della Goodtime, a I cerchi nell’acqua prodotta dalla Palomar, dalla nuova serie di Anna e i cinque prodotta da Magnolia a Distretto di polizia 11 e Ultimo 4 entrambe prodotte dalla Taodue. Fonte: rielaborazione APT da fonti...

Read More

Manovra: anche la RAI chiamata al risparmio

La Rai dovrà fornire un servizio “sulla base di principi di efficienza, efficacia ed economicità, attraverso misure annualmente adottate dalla società concessionaria e finalizzate alla razionalizzazione della gestione del servizio pubblico”. E’ quanto prevede la bozza della manovra finanziaria, presentata dal Ministro Tremonti nei giorni scorsi. Ancora più importanti sono le indicazioni economiche per la stipula del contratto di servizio nazionale con l’Autorità: “In ogni caso l’importo pari ai ricavi derivanti dal gettito del canone dell’anno precedente costituisce il limite massimo di spesa per la stipula del contratto”. La bozza di manovra sarà oggi – ore 15:00 – all’esame del Consiglio dei Ministri. Fonte: rielaborazione APT da...

Read More