News

Orfeo e i conti del 2017: chiuderemo in pareggio

«Stiamo lavorando al nuovo contratto di servizio e contiamo di chiudere e presentarlo all’attenzione del Parlamento entro fine settembre o inizio ottobre». Così il dg della Rai, Mario Orfeo, ieri in audizione davanti alla commissione di Vigilanza. «Sarebbe un risultato a suo modo storico». L’ex direttore del Tg1 si è soffermato anche sui conti: «Il calo del canone, e un mercato pubblicitario ancora debole e incerto, porta la gestione operativa in forte tensione con una previsione per il 2017 di sostanziale pareggio, mentre per il 2018 ci potrebbe essere una perdita per 80-100 milioni causata anche dai costi dei grandi eventi sportivi». E sul contratto di Fabio Fazio ha ribadito: «Con questa operazione manteniamo uno degli artisti più prestigiosi. Con 13 puntate già ripagheremo l’accordo di quattro anni. L’azienda ci guadagnerà». Fonte: Corriere della...

Read More

Rai punta sulla docufiction

Rai Fiction ha appena mandato in onda ‘Paolo Borsellino. Adesso tocca a me’, in occasione del 25° anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo, vincendo la prima serata con il 19% di share, pari a 3 milioni e mezzo di spettatori. Un linguaggio, quello della docufiction, “che abbiamo sperimentato con successo raccontando Libero Grassi e continueremo a farlo, in altri modi, su Rai3”, ha annunciato Tinni Andreatta, direttore di Rai Fiction. Per la stagione autunnale punta molto sull’evento ‘Mafia capitale’, in onda su Rai3. Nell’ultimo anno quel ruolo di servizio pubblico della Rai, sul quale si è spesso disquisito, si sta concretizzando in un maggiore impegno sul prodotto sociale, quando non storico, che dovrebbe far tornare la tivù pubblica al suo ruolo principale di fornire strumenti di conoscenza. Il segno di questo impegno si ritrova nella progettazione di Rai Cinema, come il ciclo di quattro docufilm ‘Nel nome del popolo italiano’ sulle storie di Vittorio Occorsio, Piersanti Mattarella, Marco Biagi e Natale De Grazia, che sarà trasmesso a settembre (prodotto da Anele con Rai Cinema e diffuso all’estero da Rai Com) e presentato al Festival di Locarno.  Fonte: Prima...

Read More

Chernobyl, prima coproduzione della partnership Sky-Hbo

Chernobyl sarà la prima produzione originale frutto della partnership tra il gruppo Sky e Hbo. La miniserie racconterà la vera storia della catastrofe nucleare e, insieme, il coraggio di tutti coloro che fecero sacrifici per salvare l’Europa dal disastro. Le riprese di Chernobyl – scritta da Craig Mazin e diretta da Johan Renck, con Jared Harris nel cast e prodotta da Sister Pictures e The Might Mint – inizieranno in Lituania nella primavera del 2018 e i cinque episodi saranno in onda su Sky nel Regno Unito, Irlanda, Italia, Germania e Austria. E’ il primo progetto a vedere la luce grazie alla partnership internazionale Sky/Hbo e a un accordo pluriennale da 250 milioni di dollari. Tra bugie e viltà, coraggio e tenacia, fallimento e nobiltà umana, la serie ripercorre il disastro della centrale nucleare verificatosi in Ucraina nell’aprile 1986, concentrandosi su come e perché è accaduto e raccontando le straordinarie storie degli eroi che hanno rischiato la vita per arginare la catastrofe. Fonte:...

Read More

Bignardi lascia la direzione di Rai 3

«Lascio una rete in buona salute e di riconosciuta qualità e un affiatato gruppo col quale ho lavorato benissimo». Dopo un anno e mezzo alla guida di Rai3, Daria Bignardi dice addio alla Rai. Una scelta «consensuale», annuncia l’azienda, precisando che non è stato «richiesto il pagamento di alcuna buonuscita». Alla guida della terza rete dovrebbe arrivare Stefano Coletta, attuale vicedirettore, uomo macchina ed esperto di palinsesti. La nomina è attesa già domani, 27 luglio, nell’ultima riunione del cda prima della pausa estiva. Fonte: La...

Read More

Stand by me alla conquista di Milano

Stand by me comunicazione, la società di produzione televisiva e multimediale guidata da Simona Ercolani e Francesco Nespega, si espande e apre una nuova sede a Milano, in via Andegari. Nei nuovi uffici trova spazio la business unit dedicata al mondo delle imprese, per proporre loro soluzioni editoriali e di brand solution. A guidare la unit ci sarà Marta Imbrianti, nominata Brand Solutions Director & Business Developer. La manager lavora da oltre 15 anni nel mondo della produzione tv, avendo collaborato con broadcaster, case di produzione, agenzie pubblicitarie e centri media. Sul fronte produttivo, nella prossima stagione Stand by me firmerà tre serie originali per Rai: La vita è una figata, con Bebe Vio, Ci vediamo in tribunale e Cronache di una rivoluzione. Fonte:...

Read More