News

MipTv 2018: format per tutti e su tutto

Con un +20% di format a target kids & family, la televisione mondiale è sempre più inclusiva: è una delle tendenze individuate da The Wit, la società di Virginia Mouseler che come ogni anno presenta al MipTv di Cannes le tendenze mondiali del mercato dei format, questa volta davanti a una platea meno affollata del solito (sarà il cambio di orario, dovuto alla necessita di incrociare le disponibilità con gli eventi di Canneseries, o più in generale una minore affluenza al mercato, di cui si aspettano i dati ufficiali?). A ogni modo, la televisione diventa inclusiva, cerca quindi di coinvolgere bambini, parenti, generazioni, gruppi sociali, a partire dalla novità presentata quest’anno proprio a Cannes, Child Support (Banijay Rights), in cui i concorrenti di un quiz possono chiedere aiuto a un gruppo di bambini che rispondono alle loro stesse domande, rivolte loro dal comico britannico Ricky Gervais; oppure Brightest Family, in cui due team si sfidano su domande di varia cultura. La particolarità risiede nel fatto che le squadre sono capitanate da bambini che hanno scelto tra i membri della propria famiglia gli aiutanti migliori. Novità anche nel factual entertainment dove tra le proposte spicca il titolo di Armoza Formats acquistato da Rai2: The Surprise Teacher. Ambientato in una classe delle superiori, offre ai ragazzi la possibilità di assistere alla lezione di un insegnante speciale, una celebrità: nella puntata pilota, il primo prof. È il direttore del Tg La7, Enrico Mentana. Crescono i quiz show (+10%)...

Read More

Siae-Sky, scontro sui diritti d’autore

Tra Sky e Siae, la tensione era alta da quasi un anno. Ora, la battaglia sul diritto d’autore è diventata aperta, con scambi di accuse (a volte le stesse), rischi minacciati e bordate che fanno pensare che la soluzione del caso non sarà rapidissima. I fatti: dal primo luglio del 2017, quando è scaduto il contratto, Sky ha smesso di pagare alla Siae i diritti d’autore, usando musica — e il pensiero va a X Factor —, opere per la tv, documentari e film «senza corrispondere un euro alla Siae», fanno sapere fonti della società degli autori ed editori, parlando di una cifra che supererebbe i dieci milioni di euro. Da allora, non è stato possibile stabilire incontri per arrivare a un accordo: secondo Sky per mancanza di volontà della Siae, secondo la Siae per mancanza di volontà di Sky. Il dato certo è che, da quando è scaduto il contratto (durato circa due anni e mezzo), le parti non si sono più viste per negoziare. Mesi di silenzio che sono poi stati infranti dalla comunicazione ufficiale in cui la Siae faceva presente a Sky che, visti i mancati pagamenti, avrebbe iniziato a trattare la pay tv come un abusivo, «dal momento che non saldare i diritti d’autore è anche un reato penale». Si arriva così a fine marzo, quando Sky versa qualche milione di euro alla Siae. «Un atto furbo»,...

Read More

Film Commission Campania: Titta Fiore nuovo presidente

Titta Fiore è il nuovo presidente della Fondazione Film Commission Regione Campania. Laureata in lettere classiche, giornalista professionista dal 1982, responsabile delle pagine culturali de il Mattino, coordinatrice Premio Letterario Matilde Serao, vanta una trentennale esperienza nel settore della cultura per la quale ha ricevuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti tra cui il Premio Cinema Campania per il Giornalismo 2017. In giuria ai Nastri d’Argento, ai Ciak d’oro, al Future Film Festival e in altri premi nazionali di settore e’ stata selezionatrice, per Filmitalia Cinecittà Luce, dei film presentati ai festival “Mostra de Cinema Italià de Barcelona” del 2013 e “Cinema Made in Italo” di Londra del 2014. Sono stati nominati componenti del Consiglio di amministrazione: Christian Collovà, avvocato esperto in materia di proprietà intellettuale, copyright, media, software e nuove tecnologie; Federica D’Urso, laureata in Scienze delle comunicazioni, analista dei media e ricercatrice in economia dei media. Sono stati inoltre nominati i quattro componenti del Comitato Scientifico della Fondazione Film Commission, presieduto, come prevede lo Statuto, dal Presidente del Cda. Ne fanno parte: Vincenzo De Caro attore, regista, sceneggiatore e cabarettista; Raffaele (Lello) Savonardo che insegna “Teorie e Tecniche della Comunicazione” e “Comunicazione e Culture Giovanili” presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Universita’ degli Studi di Napoli Federico Il; Valerio Caprara, professore di Storia e critica del cinema all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, critico cinematografico de “Il Mattino” e...

Read More

Sky-Mediaset: Leone (“win-win”), Degli Esposti (“più concorrenza”), Pucci (“offerta dinamica”)

Tre protagonisti del mondo della televisione italiana interpellati da ‘Prima’ dicono la loro sull’accordo Sky-Mediaset. Giancarlo Leone, amministratore delegato di Q10 Media e presidente della Associazione Produttori Televisivi; Carlo Degli Esposti, presidente di Palomar; Emilio Pucci, direttore e-Media Institute. Giancarlo Leone, amministratore delegato di Q10 Media e Presidente della Associazione Produttori Televisivi. Da esperto del settore come legge questo accordo tra SKY e Mediaset? E’davvero l’inizio di una nuova fase nel panorama televisivo nazionale? Si tratta, a mio avviso, di una operazione che ha la stessa importanza di quando nel 2003 nacque SKY Italia con l’avvio di una vera piattaforma...

Read More

Europa: un grande risveglio produttivo

“In generale colgo un po’ dappertutto un risveglio, nel senso che c’è una maggiore propensione all’innovazione e una maggiore disponibilità ad affrontare i rischi del cambiamento, quali che siano le conseguenze”. Milly Bonanno, sociologa dei media e studiosa della serialità televisiva, contempla lo scenario europeo e le trasformazioni dei grandi mercati inglese, francese e spagnolo, in un capitolo del rapporto dell’Osservatorio Fiction Italiana relativo alla stagione 2016-2017, di cui ci ha dato qualche anticipazione. Un primo aspetto è che in Europa si produce di più e ci si accollano più facilmente i rischi, un trend che è in atto già da...

Read More