Focus

PREMIO CARLO BIXIO: I VINCITORI DELLA PRIMA EDIZIONE

PREMIATI AL ROMAFICTIONFEST I VINCITORI DEL PREMIO CARLO BIXIO PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA   Roma, 9 ottobre 2012 – Dei cinque copioni finalisti (scelti tra 50 copioni ammessi in competizione su 75 pervenuti) la giuria del Premio Carlo Bixio – composta da Eleonora Andreatta, Ivan Cotroneo, Francesca Galiani, Riccardo Milani, Sandro Petraglia, Francesco Vicario e presieduta da Gabriella Campennì Bixio – ha deciso di premiare “Vlad e lo scudo elfico (My first life)” di Davide Aicardi e Marco Renzi come migliore sceneggiatura inedita. Motivazione Giuria Premio Bixio – VINCITORE “Vlad e lo scudo elfico (My first life)” di di Davide Aicardi e Marco Renzi Un gruppo di adolescenti tra i 15 e i 19 anni, ciascuno con le proprie difficoltà e i propri problemi di relazione. Un gioco virtuale online che rappresenta per ognuno di loro la possibilità di vivere una seconda vita. In un incastro di rimandi fra realtà e finzione, Vlad e lo scudo elfico (My first life) costruisce un ritratto convincente dei giovani d’oggi, con un impianto originale, sostenuto da dialoghi credibili e personaggi reali e sinceri. Motivazioni Giuria Premio Bixio – FINALISTI “Un anno passa in fretta” di Alida Musumeci Racconto di un gruppo famigliare composto da un padre e da quattro figli che vanno dai quattordici ai trent’anni, Un anno passa in fretta narra non solo le vicende di una famiglia, ma racconta un’assenza, un mistero, e...

Read More

Premio Carlo Bixio

– Alto Patronato concesso al Premio Bixio Roma, 6 luglio 2012 – Il Presidente della Repubblica ha concesso il Suo Alto Patronato alla I° edizione del “Premio Carlo Bixio” alla sceneggiatura. E’ un riconoscimento che riempie di orgoglio, oltre i Promotori APT, RAI e Mediaset, anche il Presidente Gabriella Bixio e i giurati Eleonora Andreatta, Ivan Cotroneo, Francesca Galiani, Riccardo Milani, Sandro Petraglia, Francesco Vicario. L’atto di fiducia del Presidente rappresenta un riconoscimento al tentativo, che il Premio mette in atto, di offrire a giovani talenti una possibilità di veder realizzata la propria...

Read More

Comunicato Stampa dell’APT sulle nomine RAI

Roma, 22 giugno 2012 – Si è tenuta oggi l’Assemblea annuale dell’APT. L’Assemblea ha approvato il bilancio dell’esercizio 2011 e ha discusso della situazione del settore. Al termine è stato diramato il seguente comunicato: “L’APT, che rappresenta i produttori televisivi, prende atto delle indicazioni del Governo per il nuovo management della Rai, che considera come un segno di cambiamento. Ricorda che la Rai, soprattutto in un momento di crisi generale dell’economia del Paese, che ancora più fortemente si riflette su un settore, come quello dell’audiovisivo, da sempre in sofferenza per carenza di regole certe e di reale concorrenza, è un’azienda chiave per le imprese di produzione indipendente. Queste imprese danno lavoro a oltre 200.000 addetti e hanno subito, da parte della dirigenza Rai in uscita, riduzioni indiscriminate degli investimenti sul prodotto (- 40% la sola fiction negli ultimi tre anni) che hanno causato perdite di migliaia di posti di lavoro, tra cui molti giovani. Per lo Stato una perdita economica di 46 milioni di euro (Fonte: dati CGIL-SLC) a causa delle delocalizzazioni derivanti da tale riduzione. Per l’Azienda stessa, infine, questi tagli hanno rappresentato un calo significativo negli introiti pubblicitari. Quando si deve adeguare gli investimenti allo stato di crisi, ancora di più si deve investire bene. Dal nuovo management l’industria di produzione indipendente si aspetta regole e prassi certe, prospettive di qualità e investimenti futuri, rapporti più equi...

Read More

“APT e ANICA sostengono la candidatura di Sergio Silva al CdA RA

Roma, 19 giugno 2012 – L’ANICA-Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche, Audiovisive e Multimediali e l’APT-Associazione Produttori Televisivi hanno presentato una loro candidatura per il Consiglio di Amministrazione RAI nella persona di Sergio Silva, personalità indipendente e di garanzia. Le due Associazioni, che rappresentano la quasi totalità del cinema e dell’audiovisivo italiani, ritengono indispensabile che siano presenti, nel Consiglio di Amministrazione RAI, persone con competenze aziendali ed editoriali. La RAI attraversa, nella crisi generale del Paese, una grave crisi finanziaria e della sua missione che incide su un comparto di oltre 200.000 addetti. Per questo, l’Anica e l’APT ritengono che la competenza specifica debba essere una caratterisitca irrinunciabile dei nuovi Consiglieri. Il curriculum del Dottor Silva, ex dirigente RAI, già direttore RAI Cinemafiction, produttore e autore, è da questo punto di vista una scelta equilibrata e di sostegno alla nuova...

Read More

“APT e ANICA sostengono la candidatura di Sergio Silva al CdA RA

Roma, 19 giugno 2012 – L’ANICA-Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche, Audiovisive e Multimediali e l’APT-Associazione Produttori Televisivi hanno presentato una loro candidatura per il Consiglio di Amministrazione RAI nella persona di Sergio Silva, personalità indipendente e di garanzia. Le due Associazioni, che rappresentano la quasi totalità del cinema e dell’audiovisivo italiani, ritengono indispensabile che siano presenti, nel Consiglio di Amministrazione RAI, persone con competenze aziendali ed editoriali. La RAI attraversa, nella crisi generale del Paese, una grave crisi finanziaria e della sua missione che incide su un comparto di oltre 200.000 addetti. Per questo, l’Anica e l’APT ritengono che la competenza specifica debba essere una caratterisitca irrinunciabile dei nuovi Consiglieri. Il curriculum del Dottor Silva, ex dirigente RAI, già direttore RAI Cinemafiction, produttore e autore, è da questo punto di vista una scelta equilibrata e di sostegno alla nuova...

Read More