Focus

Giancarlo Leone confermato Presidente APT

L’Assemblea dell’Associazione Produttori Televisivi ha confermato Giancarlo Leone nel suo ruolo di Presidente dell’APT per il biennio 2018-2020. Giancarlo Leone, 62 anni, è manager televisivo e cinematografico e Amministratore Delegato di Q10Media, società da lui fondata nel 2017. In passato ha ricoperto gli incarichi di Vice Direttore Generale della Rai, Amministratore Delegato di Rai Cinema, Direttore di Rai1. Nel suo intervento, Leone ha presentato gli indirizzi generali del programma di attività. Tra i punti qualificanti: la centralità del ruolo delle produzioni audiovisive indipendenti nell’ambito del nuovo scenario di mercato in netta crescita, l’azione proattiva sui mercati internazionali, un’attività sempre...

Read More

Montanari miglior attore a Canneseries

Francesco Montanari ha vinto il premio Miglior Attore a Canneseries per la sua interpretazione ne “Il Cacciatore”, la fiction prodotta da Cross Productions e Beta Film in collaborazione con Rai Fiction, in onda su Rai2. Ispirata alla vera storia del magistrato Alfonso Sabella, la serie – diretta da Stefano Lodovichi e Davide Marengo – racconta una delle pagine più spettacolari e cruente della lotta tra lo Stato e la mafia siciliana nei primi anni ’90, l’arresto di boss come Leoluca Bagarella, Giovanni Brusca, Vito Vitale, Pietro Aglieri e il rapimento e l’omicidio del piccolo Giuseppe, 12 anni, figlio del...

Read More

Sky-Mediaset: Leone (“win-win”), Degli Esposti (“più concorrenza”), Pucci (“offerta dinamica”)

Tre protagonisti del mondo della televisione italiana interpellati da ‘Prima’ dicono la loro sull’accordo Sky-Mediaset. Giancarlo Leone, amministratore delegato di Q10 Media e presidente della Associazione Produttori Televisivi; Carlo Degli Esposti, presidente di Palomar; Emilio Pucci, direttore e-Media Institute. Giancarlo Leone, amministratore delegato di Q10 Media e Presidente della Associazione Produttori Televisivi. Da esperto del settore come legge questo accordo tra SKY e Mediaset? E’davvero l’inizio di una nuova fase nel panorama televisivo nazionale? Si tratta, a mio avviso, di una operazione che ha la stessa importanza di quando nel 2003 nacque SKY Italia con l’avvio di una vera piattaforma...

Read More

Europa: un grande risveglio produttivo

“In generale colgo un po’ dappertutto un risveglio, nel senso che c’è una maggiore propensione all’innovazione e una maggiore disponibilità ad affrontare i rischi del cambiamento, quali che siano le conseguenze”. Milly Bonanno, sociologa dei media e studiosa della serialità televisiva, contempla lo scenario europeo e le trasformazioni dei grandi mercati inglese, francese e spagnolo, in un capitolo del rapporto dell’Osservatorio Fiction Italiana relativo alla stagione 2016-2017, di cui ci ha dato qualche anticipazione. Un primo aspetto è che in Europa si produce di più e ci si accollano più facilmente i rischi, un trend che è in atto già da...

Read More

Le Winx ormai sono grandi. E io le porto in borsa.

Per la serie con protagoniste le Winx in carnee ossa, con attori veri che indosseranno i panni delle sei eroine in una scuola di magia, ci sarà da attendere il primo ciak. Ma certo è che segnerà il debutto delle fatine di Iginio Straffi nelle «live action» per la tv. Soprattutto, Bloom, Stella e le altre fate permetteranno alla società di Loreto — qui in collaborazione con Netfíix, partner ormai da cinque anni — di ampliare il pubblico ai giovani adulti. Insomma, le Winx si apprestano a entrare nel mondo dei più grandi. Ma il miglior film della sua...

Read More